top of page

Pillole di Chakra e Cristalli 5




NOTA BENE: Tutte le spiegazioni riportate sono tratte da autori che cito alla fine, ogni chakra lavora sia avanti che dietro, quindi sia sul lato frontale dell'individuo sia dalla schiena. Questa è un'infarinatura, poiché scrivere su un chakra equivarrebbe a fare un trattato di diverse pagine.











⚜️ Vishuddha - Quinto Chakra ⚜️


• Significato del nome: Vishuddha = Purificare.


• Denominazioni frequenti: Quinto Chakra, chakra della gola, centro della laringe.


• Zona: Colonna delle vertebre cervicali, zona della laringe.


• Ghiandola corrispondente: Tiroide, paratiroide.


• Colore: Azzurro (chiaro).


• Mantra: HAM.


• Numero di petali: 16.


• Animali simbolici: Elefante bianco.


• Elemento: Etere.


• Simbolo: Cerchio.


• Vocale: E.


• Funzione sensoriale: Udito.


• Corrispondenza nella natura: Cielo blu senza nuvole, acqua di mare.


• Pianeta: Saturno.


• Temi centrali: Comunicazione, coscienza della parola, ispirazione, energia mentale, indipendenza, verità.


• Parti del corpo: Collo, gola, mascella, laringe, esofago, trachea, respirazione, voce, vertebre cervicali, nuca, spalle, udito.


• Aspetti interiori positivi: Capacità di comunicare liberamente, autocoscienza armoniosa, molteplicità di interessi, capacità di concentrazione e apprendimento, pensiero razionale, capacità di discernimento, sicurezza nel parlare e nel tono di voce, musicalità, individualità ben sviluppata.


• Aspetti interiori negativi: Sete di gloria, intolleranza, fuga dalla realtà, accentuazione eccessiva dell'intelletto, brama di potere.


• Disturbi fisici: Mal di gola, tonsillite, malattie ai denti e gengiviti, disturbi nella zona cervicale, dolori alla nuca e alle spalle, problemi alla tiroide, disturbi vocali, problemi di udito.


• Disturbi Psichici: Timidezza, inibizione, confusione, paura dell'isolamento, incapacità di esprimersi, paura delle proprie idee, disturbi del linguaggio, balbuzie.



Il chakra Vishuddha dai sedici petali costituisce il centro dei suoni e delle parole all'interno del corpo umano.

Dal punto di vista esperenziale, i toni svolgono un ruolo importante per lo sviluppo della personalità. Una delle maggiori tecniche dello yoga è, ancora oggi, la ripetizione cantata di mantra, o suoni primordiali della meditazione, che consentono il risveglio e l'accrescimento dell'auto-consapevolezza attraverso le vibrazioni prodotte.

L'elemento corrispondente del Quinto chakra è l'etere, simbolo dell'ampiezza e dello spazio ( in sanscrito : Akasha) e della purezza.

Il cerchio che simboleggia Vishuddha rappresenta il luogo del vuoto e del silenzio assoluti che occorre attraversare per raggiungere la conoscenza.

In qualità di centro della parola e della comunicazione Vishuddha favorisce lo sviluppo della consapevolezza individuale e della parola, quando il chakra della gola si esprime liberamente è possibile comunicare e confidarsi senza difficoltà.

Il quinto chakra collega il centro del cuore con i chakra superiori della testa fungendo da legame tra sentimenti e pensieri.

In qualità di elemento regolatore di tali ambiti, Vishuddha, contrasta, ad esempio, un'eccessiva accentuazione dell'intelletto, ostacolo per il superamento della dualità.

Lavorando con questo chakra si otterrà un aumento della percezione interna ed esterna nonché la capacità di esternare in modo genuino il proprio mondo interno.


La voce umana esprime le informazioni che rendono possibile la comunicazione verbale. Il presupposto indispensabile è una centro della laringe forte, che facilita le comunicazioni e le relazioni basate sulla voce.

Sono da ricondursi al chakra Vishuddha anche le capacità di apprendimento e concentrazione così come l'apertura verso le opinioni altrui.

Il quinto chakra agisce anche sul timbro di voce che rispecchia i sentimenti e lo stato di consapevolezza.

Un chakra della gola armonioso consente di immergersi nelle profondità del mondo dei suoni, composto dalle parole e dalla musica.

Vishuddha agisce anche sui pensieri, in quanto composti prevalentemente da "parole pensate" che, in qualità di creazioni di suono, esercitano una notevole azione sulla voce e sulla gioia di vivere.

Un'accentuazione eccessiva del quinto chakra si evidenzia con la dominanza, giochi di potere e manipolazione del prossimo. Al contrario, una sua carenza energetica, evidenzia timidezza inibizione e paura del conflitto.

Cruciale è il ruolo di Vishuddha nella realizzazione della verità.

Una voce armonica e piena, una respirazione libera e una muscolatura rilassata nella zona della nuca, della mascella e delle spalle sono chiari segnali di un chakra Vishuddha libero.

Disturbi del flusso energetico del quinto chakra sono spesso udibili : raucedine, innalzamento o abbassamento della voce fino alla mancanza.

Dolori alla faringe, tonsillite, difficoltà di deglutizione (nodo alla gola), disturbi del linguaggio, sono indicatori di cattive condizioni del chakra della gola.


Fonte: Kalashatra Govinda.


Pietra di riferimento primaria: Calcedonio blu.



14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Novità

Ametrino

Hollandite

Comments


bottom of page