top of page

Pillole di Chakra e Cristalli 2

Aggiornamento: 24 set 2020





NOTA BENE: Tutte le spiegazioni riportate sono tratte da autori che cito alla fine, ogni chakra lavora sia avanti che dietro, quindi sia sul lato frontale dell'individuo sia dalla schiena. Questa è un'infarinatura, poiché scrivere su un chakra equivarrebbe a fare un trattato di diverse pagine.

















⚜️ Svadhisthana - Secondo Chakra ⚜️


• Significato del nome: Svadhisthana = Dolcezza.

• Denominazioni frequenti: Secondo chakra, chakra sacrale, centro del sesso.

• Zona: Zona dell'osso sacro, parte superiore degli organi genitali.

• Ghiandola corrispondente: Ghiandole genitali, ovaie, testicoli.

• Colore: Arancio.

• Mantra: VAM.

• Numero di petali: 6, con le sillabe sanscrite bam, bham, mam, yam, ram, lam.

• Animali simbolici: pesce, esseri viventi marini, coccodrillo.

• Elemento: Acqua.

• Simbolo: Falce di luna.

• Vocale: O chiusa.

• Funzione sensoriale: Gusto.

• Corrispondenza nella natura: Luce lunare, acqua corrente.

• Pianeta: Venere.

• Temi centrali: Sessualità, riproduzione, creatività, autoconsapevolezza.

• Parti del corpo: Ghiandole genitali, organi genitali e del basso ventre, osso sacro, zona del bacino, utero, reni, vescica, circolazione sanguigna, liquidi corporei.

• Aspetti interiori positivi: Consapevolezza del proprio corpo, vitalità, creatività, energia guaritrice, facoltà riproduttiva, passionalità, gioia di vivere, energia femminile.

• Aspetti interiori negativi: Dipendenza dal piacere, istintività, aggressività, ossessività, furia distruttiva, sensi di colpa, ansia della perdita, gelosia.

• Disturbi fisici: Disturbi mestruali, malattie alla prostata, impotenza, frigidità, disturbi ai reni o alla vescica, infezioni alle vie urinarie, malattie del sangue e della linfa.

• Disturbi Psichici: Debolezza, crisi creative, svogliatezza sessuale, depressione, dipendenza.

Il chakra Svadhisthana è il centro energetico della sessualità e della gioia di vivere. In sanscrito Svadhisthana significa dolcezza, un termine legato al concetto di felicità corporale e sensuale. Il secondo chakra è rappresentato dall'elemento Acqua, simbolo di mobilità e flessibilità che rimanda al concetto di 'flusso della vita'. In rapporto alle abluzioni rituali ( lavaggio rituale a scopo di purificazione) come il Battesimo questo chakra richiama i concetti di purificazione e religiosità. Il simbolo base del chakra sacrale ovvero la falce di luna, come l'acqua che è il suo elemento, rappresenta l'elemento femminile e il contatto con il subconscio. Il chakra Svadhisthana dai sei petali risplende di arancio, colore dell'impulso attivo che favorisce la creatività e l'impulso di vivere.

In qualità di centro dell'energia femminile Svadhisthana consente la riproduzione, la nascita, la nuova creazione, l'inizio. Tra i temi correlati abbiamo sessualità, creatività, energia vitale creativa e sensualità. Il secondo chakra è tematicamente in relazione alla polarità degli aspetti maschile/femminile, sole/luna ecc. La pratica del secondo chakra svolge un ruolo importante nelle tradizioni esoteriche, nello yoga tantrico la sessualità ordinaria e istintiva viene trasformata grazie a pratiche sessuali controllate e svolte consapevolmente al fine di raggiungere la riunificazione cosmica dei due poli, altrimenti celata dall'attrazione sessuale.

Nel chakra Svadhisthana si sviluppa l'energia vitale e la voglia di vivere come la sensualità e l'energia creativa sono segni di questo "desiderio di apertura". Un chakra sacrale stabile favorisce un rapporto sano con la propria sensualità: passioni e emozioni non sono represse ma liberate. Il corpo è accettato consapevolmente e amato nonostante i difetti e le debolezze, anche il rapporto erotico con il partner sarà ricco e appagante. Sicurezza di sé, vitalità, voglia di vivere e fascino sono sintomi di un chakra sacrale attivo e bilanciato. Il malfunzionamento del chakra sacrale comporta un'energia sessuale eccessiva o insufficiente, pulsioni negative, desideri insoddisfatti e senso di dipendenza da essi, gelosia, paure e sessualità non appagante. Il significato della sessualità nello sviluppo interiore non è da sottovalutare, molti problemi interiori hanno un origine sessuale. Un centro sessuale sano e forte previene le malattie agli organi riproduttori, i disturbi mestruali, l'impotenza, i dolori ai reni e alla vescica così come i disturbi all'anca e alla schiena. Svadhisthana è di importanza fondamentale per la salute sotto ogni punto di vista.


Pietra di riferimento primaria: Pietra del Sole.


Fonte: Kalashatra Govinda.








20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page